CONOSCERE GLI INSETTI

Scopriamo gli insetti nocivi e le loro abitudini.

Pillola per i viaggiatori ottobre 2019

Segnalati alcuni casi di Dengue

Nei Dipartimenti del Rodano e delle Alpi Marittime (Francia) e nella provincia di Barcellona (Spagna) sono stati segnalati alcuni casi di Dengue contratta da persone che non aveva viaggiato fuori dai confini nazionali. Questi eventi hanno creato molta preoccupazione tra ai sanitari locali perché le notizie arrivate durante il 2019 da Centro e Sud America, Africa e Asia, avevano rimarcato come il 2019 per il virus Dengue fosse un anno horribilis.
Dalla Thailandia al Brasile, dalle isole Caraibiche a quelle dell’Oceano Indiano, il Dengue si è manifestato con numerosi focolai epidemici. Il principale vettore di questa malattia è la zanzara Aedes aegypti che in Europa è stata rilevata solo negli ultimi anni sulle sponde del Mar nero e nell’isola di Madeira. Questa zanzara è una stretta parente di Aedes albopictus (zanzara tigre) anch’essa capace di trasmettere il Dengue anche se in maniera più ridotta.
Le autorità sanitarie locali dei Paesi coinvolti dalle epidemie mettono in atto azioni di controllo e prevenzione collettiva per ridurre i rischi ma chiunque decida di intraprendere un viaggio dovrà informarsi prima di partire. La conoscenza riduce i rischi quindi sapere se la meta scelta richiede profilassi o vaccinazioni particolari (per il Dengue non ci sono vaccinazioni) renderà più tranquilla la vacanza. In ogni caso è sempre opportuno portare con sé repellenti cutanei e adottare misure di protezione personale indossando abiti chiari con maniche lunghe e pantaloni lunghi, meno superficie scoperta minori rischi di essere punti dalle zanzare.
West Nile Virus
Al 12 settembre 2019 nell’Unione Europea sono stati segnalati 268 casi umani di infezione da WNV, 171 in Grecia, 33 in Romania, 24 in Italia, 16 a Cipro, 15 in Ungheria, 4 in Bulgaria, 3 in Austria, 1 in Francia e 1 in Slovacchia. Sono stati inoltre segnalati 23 casi nei paesi limitrofi (13 in Serbia, 7 in Turchia e 3 in Macedonia). Sono stati riportati 27 decessi (19 in Grecia, 3 in Romania, 2 in Italia, 1 a Cipro, 1 in Serbia e 1 in Macedonia. (Fonte: ECDC 2019).
GUABER SRL
Sede legale: VIA AMORETTI 78, 20157 MILANO
C.F. / P.IVA 02670511209 - R.E.A. di Bologna n. 457927
Iscr. Reg. Imprese di Bo. n. 02670511209 - Cap. Soc. EUR 33.534.941,00 i.v.
Società a socio Unico HENKEL AG & CO. KGaA
amministrazione@pec.guaber.com

© Spotless Group 2019